Translate

domenica 27 marzo 2016

SOLITUDINE


La solitudine è una cosa che alle volte agogni, ma per essere onesti nella maggior parte delle occasione vorresti evitarla. Questo sentimento è in grado di annientare la tua anima e la tua persona. Nessuno al mondo dovrebbe essere solo.
La solitudine però non ti prende solo quando sei solo, no, ti puoi sentire solo anche se sei circondato da tante persone. Quando nessuno ti nota e tu resti li a sentirti un estraneo e un isolato anche in mezzo alla gente.
Personalmente mi piace la solitudine, ma se dovessi essere veramente onesta con me stessa direi che a volte arrivo persino a odiarla, rendendomi conto di quanto questa solitudine a volte fiacca la mia persona.

domenica 20 marzo 2016

Laura Pausini - Il nostro amore quotidiano (Official Video)


Premetto che io adoroooo Laura Pausini. Ascoltando questa canzone mi sono sentita toccare il cuore. Cos'è per voi l'amore quotidiano?

ESSERE ALLA MODA O ESSERE A PROPRIO AGIO?


Qualche giorno fa su facebook, mi è capitato di scambiare dei commenti, con delle persone che criticavano un brand di moda.  Secondo loro non era paragonabile alla moda Italiana e che non seguiva così tanto le tendenze dettate per questa stagione.
Partendo da questo voglio dirvi come la penso. Io ho studiato come stilista, ma premetto che non ho ancora mai lavorato nel settore; forse è proprio per quello che sto per scrivervi.
La moda non deve essere solo quella che vediamo sulle passerelle, o che viene dettata dalle tendenze.
Per quanto mi riguarda, essere alla moda è quando ti senti a tuo agio con i vestiti. Quando il capo che indossi ti aiuta a nascondere i difetti, ma anche a esaltare i pregi del tuo corpo.
Questo l’ho imparato sulla mia pelle. Io non sono certo una taglia 42 anzi sono over size. Ho imparato che chi se ne frega di quello che va di moda. Voglio dire se quest’anno va di moda la minigonna, immaginate come le ragazze che non sono stecchini si possano sentire con delle minigonne? Se per seguire la moda devo sentirmi a disagio secondo me non ne vale la pena.
Il colore di tendenza è il bianco? Prova a vestire di bianco una che pesa 120 chili e poi dimmi se la lasceresti andare in giro?
Certo c’è chi lo fa perché grazie al cielo, amano il loro corpo, esattamente così com’è con i chili di più, fregandosene di quello che pensano gl’altri. Purtroppo questa non è la regola ma l’eccezione; poche donne si sentono a proprio agio con il proprio corpo.
Indossare abiti che hanno magari fantasie che riescono a mascherare o nascondere un difetto e un pregio, magari con il colore di moda o il taglio di tendenza ci sta, ma non deve essere preso alla lettera. In fondo noi donne siamo fortunate abbiamo sempre gli accessori.
Abbinare i capi è il vero pregio. Sapere cosa ci più stare bene un pantalone in fondo si può abbinare a tante soluzioni; molte maglie, camice canottiere ecc. e lo stesso vale al contrario.
Pochi capi base che ci stanno sempre bene, da abbinare a soluzioni diverse purché ci sentiamo sempre a nostro agio con noi stesse.
Vestiti a tuo aggio e indossa un accessorio alla moda e se ti senti a tuo agio e bene con te stessa per me sei alla moda.

Accessori economici o di buon livello?

Oggi ho finito di leggere un libro (i love New York); molto bello. la protagonista ha la mia età e mi ha fatto riflettere su molte cose della mia vita.
una riflessione tutta al femminile, pensavo al fatto che lei si è comprata una borsa da 850 dollari circa 500 sterline (lei è inglese). Mi ha fatto pensare alle mie borsette. Ne ho circa una trentina, ma quasi tutte made in china.  Devo dire che ho ancora quelle che ho comprato anche a quindici anni mi duravano perché ne avevo "tante" di colori diversi e io avendo fatto moda dovevo abbinare i colori così non le usavo sempre.
leggendo il libro e pensando in effetti alla mia età penso che in effetti ora è meglio averne una buona che 20 scarse. Sia chiaro una buona e qualcuna economica ci sta; perché a meno che voi non siate ricche non si possono avere tutte quelle belle.
Le ho tirate fuori e le ho fatte passare e in effetti certe le potrei ancora usare ma essendo cresciuta ed essendo donna in tutto quello che riguarda le borse, per me adesso risultano un po' piccole.
Ad oggi con tutte le cose che metto in borsa me ne servono di capienti.
anche dal lato economico se ci si pensa; 30 borsette a 10 euro l'una vuol dire che ho speso 300 euro; quindi ipotesi potevo permettermene 3 da 100 euro l'una e di qualità migliore di tutte e trenta messe  assieme.
C'erto quei 300 euro li ho spesi nell'arco ormai di 15 anni, ma alcune sono macchiate, ingiallite, rotte e decisamente made in china.
Sono arrivata alla conclusione che è meglio averne una buona che tante di basso livello. A questo ragionamento ci sono già arrivata per le scarpe. devo dire che anche lì il numero di scarpe made in china che ho è impressionante. Ora però con problemi di schiena ho capito che sono più sicure quelle più costose e che creano meno problemi anche alla salute dei nostri piedi.
Sono passata alle scarpe da ginnastica più costose e comunque belle (cerco di approfittare delle offerte) e la mia schiena ringrazia.
Quelle con il tacco sonno ancora in grande parte made in china anche perchè devo dire che le indosso talmente di raro che praticamente sono nelle scatole a prendere polvere.
Ogni anto come oggi mi arrendo a farne una selezione, ne butto via qualche paio perché è evidente che non le metterò più.
Voi cosa ne pensate? meglio tante economiche made in china o un paio come di deve?