Translate

domenica 20 marzo 2016

Accessori economici o di buon livello?

Oggi ho finito di leggere un libro (i love New York); molto bello. la protagonista ha la mia età e mi ha fatto riflettere su molte cose della mia vita.
una riflessione tutta al femminile, pensavo al fatto che lei si è comprata una borsa da 850 dollari circa 500 sterline (lei è inglese). Mi ha fatto pensare alle mie borsette. Ne ho circa una trentina, ma quasi tutte made in china.  Devo dire che ho ancora quelle che ho comprato anche a quindici anni mi duravano perché ne avevo "tante" di colori diversi e io avendo fatto moda dovevo abbinare i colori così non le usavo sempre.
leggendo il libro e pensando in effetti alla mia età penso che in effetti ora è meglio averne una buona che 20 scarse. Sia chiaro una buona e qualcuna economica ci sta; perché a meno che voi non siate ricche non si possono avere tutte quelle belle.
Le ho tirate fuori e le ho fatte passare e in effetti certe le potrei ancora usare ma essendo cresciuta ed essendo donna in tutto quello che riguarda le borse, per me adesso risultano un po' piccole.
Ad oggi con tutte le cose che metto in borsa me ne servono di capienti.
anche dal lato economico se ci si pensa; 30 borsette a 10 euro l'una vuol dire che ho speso 300 euro; quindi ipotesi potevo permettermene 3 da 100 euro l'una e di qualità migliore di tutte e trenta messe  assieme.
C'erto quei 300 euro li ho spesi nell'arco ormai di 15 anni, ma alcune sono macchiate, ingiallite, rotte e decisamente made in china.
Sono arrivata alla conclusione che è meglio averne una buona che tante di basso livello. A questo ragionamento ci sono già arrivata per le scarpe. devo dire che anche lì il numero di scarpe made in china che ho è impressionante. Ora però con problemi di schiena ho capito che sono più sicure quelle più costose e che creano meno problemi anche alla salute dei nostri piedi.
Sono passata alle scarpe da ginnastica più costose e comunque belle (cerco di approfittare delle offerte) e la mia schiena ringrazia.
Quelle con il tacco sonno ancora in grande parte made in china anche perchè devo dire che le indosso talmente di raro che praticamente sono nelle scatole a prendere polvere.
Ogni anto come oggi mi arrendo a farne una selezione, ne butto via qualche paio perché è evidente che non le metterò più.
Voi cosa ne pensate? meglio tante economiche made in china o un paio come di deve?

Nessun commento:

Posta un commento